LOGO_premioLeonardo_2014_2

 

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano
conferisce a NISO Biomed il Premio Leonardo Start-up

Roma, 20 febbraio 2014

 

Dopo la vittoria del premio “Start-Up dell’anno 2013” e del “Bright Future Ideas Award – Vision for Growth” per gli UK-Italy Innovation Awards, NISO Biomed vince anche il premio “Leonardo Start-up”.

 

NISO Biomed, startup nata nell’incubatore I3P del Politecnico di Torino, ha ottenuto il riconoscimento grazie al suo EndoFaster 21-42, dispositivo in grado di analizzare in tempo reale il succo gastrico prelevato durante gli esami endoscopici. In soli 60 secondi fornisce una diagnosi sulla presenza dell’Helicobacter Pylori e individua potenziali fattori di rischio per tumori allo stomaco e al colon.
Nata nel 2009, ha acquisito i diritti di proprietà intellettuale di EndoFaster e lo ha ingegnerizzato, rendendolo usabile e preciso, e portandolo ad ottenere le certificazioni ISO 9001, 13485 e il marchio CE. La fase di sperimentazione, invece, è avvenuta a fianco dei più grandi gastroenterologi, come il professor Guido Costamagna del Policlinico Gemelli, luminare di fama mondiale.
Il dispositivo è in uso nelle più importanti strutture ospedaliere specializzate nel settore, in Inghilterra, Italia, Spagna, Portogallo, Arabia Saudita e Israele.

 

La start-up ha partecipato a tutte le competizione organizzate da PNI Cube. Nel 2009, dopo essersi classificata tra le prime 5 idee di impresa alla Start Cup Piemonte-Valle d’Aosta (con il nome di PM Biomedical) è stata inserita tra le finaliste del Premio Nazionale dell’Innovazione. Nel 2013, grazie anche al percorso di incubazione all’interno di I3P, la start-up si è aggiudicata il Premio “Start-Up dell’anno 2013”.

 

Al Presidente Paul Muller e a Tutto lo staff di NISO Biomed vanno le nostre più sincere congratulazioni!

 

Vai al sito di NISO Biomed: www.nisobiomed.com

Leggi il Comunicato Stampa

2014_02_20_premiazione-leonardo_NISOBiomed

DATA
20 Febbraio 2014

CONDIVIDI