PNI 2011

PNI 2011

Date 3 aprile 2011
Categories

Ecco i Vincitori dei Premi Working Capital – PNI 2011

18 Marzo 2011 – Oggi a Torino, Officine Grandi Riparazioni, il cerchio si è chiuso con 16 progetti di ricerca premiati con Grant da 30mila euro, 4 startup premiate con un Seed da 100mila euro, 1 startup premiata con un premio speciale da 1milione di euro in equity messo a disposizione da Quantica, oltre a 2 startup premiate dall’Università della Svizzera Italiana di Lugano e con uno UK-Italy Entrepreneurship Award-London Camp.

Ecco a voi i vincitori SEED:

Premio da 100mila euro:

GREEN

Eta Semiconductor dalla Start Cup Veneto: Progetta Microchip per gestire il consumo delle batterie in dispositivi portatili (cellulari, tablet,..) con i seguenti vantaggi: meno energia consumata, minori costi di produzione, minori emissioni, maggior miniaturizzazione.

BIO&NANOTECH

Parkscreen dalla Start Cup Friuli Venezia Giulia: PARKscreen è un test diagnostico della malattia di Parkinson, basato sull’analisi dell’espressione genica nel sangue che verrà effettuato in esclusiva da un laboratorio di diagnostica genomica istituito ad hoc dai proponenti.

INTERNET, WEB & ICT

Taggalo dalla Start Cup CNR-Il Sole 24 ORE: Un sistema ottico per la rilevazione automatica del proof-of-play-and-display nel Digital Signage.

SOCIAL INNOVATION

Buonenotizie.it dalla Start Cup Milano Lombardia – Politecnico di Milano: E’ un progetto per diffondere su diversi supporti una testata con una linea editoriale tanto innovativa quanto semplice: solo notizie positive per farci accorgere che non è vero che tutto va peggio!

Altilia ed Ecocloud sono state selezionate da Quantica che valuterà la possibilità di investire oltre 1milione di euro.

Premio speciale della Svizzera: BONE-AID .

Premio speciale UK-Italy Entrepreneurship Award:  Bluewave.

I 16 vincitori dei GRANT da 30.000 euro sono:

  • Gell Being di Clara Mattu;
  • il progetto per migliorare le cure antitumorali attraverso nanoparticelle e campi magnetici esterni di Francesca Cappellini
  • SOLWA di Paolo Franceschetti;
  • la tecnologia non inquinante per la refrigerazione magnetica a temperatura ambiente di Chiara Pernechele;
  • Whop di Andrea Motto;
  • la piattaforma online per realizzare analisi e riassunti dei documenti web di Luca Cagliero;
  • la piattaforma online che offra servizi innovativi e generi coesione sociale nei complessi abitativi di Elisa Segoni;
  • ActivePolis di Ivan Salerno;
  • Demetra di Laura Ancillotti;
  • SmartLogo di Matteo Casini;
  • Smart Access di Valerio Genovese;
  • Sensori radar a basso costo per le smart cities di Agnese Mazzinghi;
  • Fluid Energy di Leonardo Gabrieli;
  • uno strumento di monitoraggio e ottimizzazione del processo di produzione di biogas proveniente da materiali di origine vegetale e animale di Sara Carè;
  • SMIMO di Martina Monti;
  • SensAlone di Calogero Oddo.

 


ARTICOLI PRECEDENTI


 

Dalla collaborazione tra PNICube e Telecom Italia Working Capital – Premio Nazionale per l’Innovazione un viaggio alla ricerca delle migliori idee e talenti per costruire il futuro dell’Italia

Working Capital – Premio Nazionale per l’Innovazione 2011 offre un ampio spettro di opportunità rivolte ai progetti di ricerca e ai progetti imprenditoriali nei seguenti quattro settori:

  • Internet, Web e Ict
  • Green (tecnologie ecosostenibili)
  • Bio & Nano (bio e nanotecnologie)
  • Social Innovation (iniziative che aspirano a produrre innovazione sociale)

A supporto dei progetti presentati e ritenuti idonei alla partecipazione al programma sono previsti due diversi percorsi di intervento a seconda della maturità raggiunta dall’idea:

Grant, indirizzato a studenti, giovani ricercatori e inventori under 30, che il progetto supporta con un contratto di ricerca focalizzato sulla business idea. La selezione porterà all’individuazione di circa 30 progetti che avranno accesso a contratti di ricerca del valore massimo di 30 mila euro l’uno.

Seed, indirizzato verso giovani imprenditori, startup e spin-off universitari già costituiti o in via di costituzione. Il supporto prevede l’assegnazione di 4 erogazioni da 100mila euro, associate ai quattro settori di intervento (Internet, Web e Ict; Green; Bio & Nano; Social Innovation).

Inoltre, al progetto Seed ritenuto più interessante e innovativo tra i quattro classificatisi al primo posto nei diversi settori di intervento, sarà assegnato il “Working Capital – Premio Nazionale Innovazione”.

Durante tutto il percorso di selezione, Quantica valuterà le varie proposte al fine di individuare realtà d’eccellenza su cui indirizzare investimenti in equity, per almeno 1 milione di euro. Il sostegno agli interventi verrà garantito anche dagli altri partner del progetto: Quantica, Regione Piemonte, Fondazione CRT, Intesa Sanpaolo.

CONDIVIDI