STARTUP DELL’ANNO 2012

STARTUP DELL’ANNO 2012

Date 3 aprile 2012

Start up dell’Anno 2012: vince Mosaicoon

E’ una giovane start up di Palermo l’azienda vincitrice della sesta edizione della competizione organizzata da PNICube, l’Associazione degli incubatori universitari italiani. In gara c’erano 10 tra le migliori start up italiane costituite dopo il 2008.

La premiazione oggi a Sassari nell’Aula Magna dell’Università.

Sassari, 25 maggio 2012

Intraprendenza dei fondatori, beneficio diretto sull’occupazione, ambizione internazionale del business, risultati economico-finanziari e prospettive per il futuro. Questi i fattori chiave che hanno portato la palermitana Mosaicoon a vincere l’edizione 2012 del premio “Start up dell’anno”, la competizione organizzata dall’associazione PNICube che intende premiare le migliori giovani start up.

Nata nel 2009, in seguito all’investimento del Venture Capital “Vertis Venture” e cresciuta grazie ai capitali del fondo HT Sud Italia, Mosaicoon opera nel settore della comunicazione, new media e information technology ed è specializzata nella produzione, distribuzione e monitoraggio di campagne virali online. Ha due sedi, una a Palermo e una a Milano e nel 2011 è stata menzionata nel report “Fattore Internet” di BCG per Google, fra le 20 aziende più innovative d’Italia. Attualmente ha 20 dipendenti che saliranno a 40 nei prossimi anni e può contare su due piattaforme tecnologiche di proprietà (Plavid e Tracking). Il settore di riferimento nel quale l’azienda vincitrice prevede una forte crescita di fatturato nei prossimi anni, è quello dell’advertising online, in particolare video-advertising online. In soli due anni Mosaicoon è riuscita ad acquisire alcuni fra i principali big spender del mercato pubblicitario, seguendo anche alcune aziende internazionali per le loro campagne all’estero. Tra queste Jobrapido, la start-up italiana diventata il secondo database al mondo dedicato a chi cerca lavoro, che di recente è stata acquistata per 30 mln di euro da Dgmt, il gruppo editoriale che pubblica il Daily Mail, secondo tabloid inglese per diffusione.

Con la vittoria, Mosaicoon porta a casa 5 mila euro e il riconoscimento denominato “Premio dei Premi”, assegnato alle migliori innovazioni del settore dell’Università e della ricerca pubblica che viene conferito ogni anno, a giugno, dal Presidente della Repubblica Italiana. A questi premi se ne aggiungono altri conferiti dalla Uk Trade & Investment, l’Agenzia Governativa Britannica per lo sviluppo economico. Insieme alla pergamena firmata dal Console Generale Britannico, i vincitori guadagneranno sia l’ammissione diretta alla competizione UK-Italy Springboard 2012 (categoria Big) che si svolgerà a Milano il prossimo novembre, che un training dal titolo “Investor Readiness Training” durante il quale un esperto d’oltremanica istruirà i vincitori sulle possibilità di business nel Regno Unito.

“Start up dell’anno” è un evento realizzato con il contributo di Microsoft Italia e UniCredit.

CONDIVIDI